Training Linkedin

Lettera aperta ai Coaches che vogliono il miglior anno di Sempre

“Ci sono un milione di cose che potresti fare con successo, ma solo poche cose che devi fare per avere successo”

Non so chi l’abbia detto, probabilmente qualche persona famosa deceduta.

Ad ogni modo, è una frase che è assolutamente vera.

Dopo tante consulenze e sessioni di training con potenziali clienti, sia nostri che dei nostri clienti, una cosa è certa:

Ci sono coach fantastici che cercano ancora di poter fare un milione di cose, senza però riuscire ad avere il successo che si meritano e soprattutto senza poter aiutare le persone che vorrebbero aiutare.

Detto questo torniamo in carreggiata per chiarire che lo scopo di questo articolo è aiutarti a rimanere concentrato su poche cose che meritano la tua attenzione e rendere il tuo business un modello di successo.

Ora va fatta però una piccola premessa. Dato che il nostro core business ha a che vedere con aiutare Career, Business e Leadership Coaches a trovare clienti, quello che segue è ispirato dal loro mondo.

Ma aspetta, niente panico! Questa formula, o modello di lavoro si applica ad ogni tipo di business e ha le sue fondamenta su dei principi solidi. Ogni punto potrebbe essere un articolo a se ma cercherò di essere breve, così che potrai finirlo di leggere in tempi ragionevoli e trarne il massimo profitto.

1 – DESIDERIO:

In pratica questo primo punto è riassunto da quello che le Spice Girls cantavano qualche anno fa (non sono stato un loro fan, ma penso che almeno in questo avevano ragione):

“Tell me what you want, what you REALLY, REALLY want!”

Infatti sono tantissime le volte che ho parlato con coach (persone intelligenti, fantastiche e capaci) ma che hanno perso il collegamento fra il business che hanno e il business che vorrebbero avere. In che senso?

Per esempio accontentandosi di clienti con bassa disponibilità economica quando dovrebbero puntare a clienti di alto livello, non essendo quindi pagati per quello che valgono. Oppure pensare a livello locale quando dovrebbero avere una visione internazionale o ancora più semplicemente lavorare con clienti sbagliati, tutti fattori capaci di farti sentire frustrato.

Ricorda:

Dietro ogni azione vi è un’idea.

Quindi quello che desideriamo domina i nostri pensieri, influenza le nostre decisioni che sono a loro volta seguite da azioni. Le azioni infine ci conducono al Risultato finale (desiderato o indesiderato) che sarà quindi quello avremo per vivere.

Riassumendo:

“Tutto quello che fai ti porterà più vicino, o più lontano, dal tuo stile di vita ideale”

Per questo devi creare un modello di business legato al Coaching che sia adatto a te che ti permetta di avere lo stile di vita che tu vuoi.

2 – TROVA E FATTI TROVARE DAL TUO CLIENTE IDEALE.

Come si trova un ago nel pagliaio?

Semplice: con un metal detector.

Costruire una campagna di lead generation è ciò che di più simile c’è ad un metal detector. Il tuo metal detector inoltre deve essere in grado di poter distinguere la differenza tra acciaio, bronzo, argento ed oro.

Parte quindi del tuo sistema deve essere disegnato per automatizzare la ricerca che fai dei clienti ideali. Per riuscire a scoprire le persone che ti aspetti devi conoscere come sono, in questo modo sarai capace di riconoscerle una volta che le incontrerai.

Per questo hai bisogno di costruire un profilo del cliente ideale.

Successivamente potrai quindi programmare questo profilo del cliente ideale nel sistema che ti ricerca i clienti. Il sistema potrà poi essere affinato per farti trovare i migliori clienti e quelli a più alto valore; un po come un metal detector ti può aiutare a trovare un ago nel pagliaio.

Sembrerà ovvio, ma per noi e per i nostri clienti, Linkedin è un enorme pagliaio, pieno di tutti i tipi di preziosi aghi.

Tutto ciò che devi fare è:

Accendere il tuo Metal Detector [Profilo LinkedIn + Ricerca] per trovare i tuoi aghi [Profilo del Cliente ideale].

Attenzione: quando si tratta di cercare e farsi trovare dai clienti ideali, non si può affidare la propria strategia al caso o al passaparola…come spiegherò più avanti.

3 – CONOSCERE, PIACERSI & CONQUISTARE FIDUCIA.

Sappiamo tutti che prima che qualcuno compri da noi deve conoscerci, dobbiamo piacerli e conquistare la sua fiducia.

Quindi non mi soffermerò più di tanto su questo punto. Quello che però osservo è che spesso le persone lo rendono tutto troppo complicato.

Questo infatti non deve essere un processo estremamente lungo. Può infatti succedere molto velocemente quando è fatto nella maniera appropriata.

Quante cose fai al momento? Blogging, Podcasts, Snapchat, Facebook, Pintrest – non sono troppe?

Il mio consiglio?

Crea un sistema che produca risultati e poi fai funzionare il sistema!

Il fatto è che devi concentrati su 3 semplici elementi: L’offerta giusta – alla persona giusta – nel momento giusto!

Per il nostro business ci piace usare Linkedin e Webinars ci aiuta infatti ad avere un rapporto diretto con i nostri ascoltatori in maniera molto rapida.

4 – VALORE

Offri valore al tuo mercato.

Questo non significa sovraccaricarlo di informazioni. Sono finiti quei tempi. Il vero leader oggi è la persona capace di dimostrate il proprio know-how, che è capace di uscire dal mucchio.

Devi essere capace di creare nel tuo interlocutore quel momento “a-ha!” – capace di farlo pensare “wow, non avevo mai visto le cose in questo modo!”

Questa è la differenza tra conoscenza (sapere delle nozioni), intendimento (mettere in relazioni le cose) e saggezza (l’applicazione pratica delle due cose).

5 – GIOCO INTERIORE

Perché a volte tutto sembra che sia a nostro favore ma non va comunque come dovrebbe andare? A volte questo si deve a ciò che chiamo il “gioco interiore”, ovvero ciò che succede nella nostra testa.

E’ impossibile poter raggiungere il massimo della soddisfazione in ogni tipo di avventura lavorativa senza aver prima sviluppato e dominato le nostre paure, le aree della nostra testa dove tendiamo a fallire.

Molti di noi hanno sperimentato quei giorni fantastici quando il nostro io interiore non interferiva con le attività giornaliere, quando tutto sembra fluire alla perfezione. Abbiamo tutti avuti quei momenti quando le attività si sono susseguite quasi senza sforzo e senza intoppi.

Gli atleti chiamano questo stato “playing in the zone” ovvero avere una performance al top. In questi momenti la nostra mente è focalizzata e concentrata. In qualsiasi modo chiamiamo questo stato si tratta del momento in cui siamo al picco della concentrazione e dell’eccellenza, impariamo, mettiamo in pratica e ci divertiamo.

Sfortunatamente molti di noi hanno anche sperimentato momenti in cui tutto sempre difficile. Con la testa piena di dubbi, esitazioni, paralizzati dalla paura del prossimo passo le nostre azioni erano poco efficaci e senza risultati.

Succede a tutti, non ti scoraggiare.

Fai si che i tuoi errori facciano di te una persona migliore ma non permettere che ti caratterizzino.

6 – FAI LEVA

Fai leva …con cosa? Con tutto!

Persone, sistemi, siti web, contenuti…

Per farti un esempio lampante che riassume tutto questo: LINKEDIN!

Perchè Linkedin?

Hanno già fatto tutto per te.

Hanno catalogato tutti i tuoi potenziali clienti. Li hanno addirittura raccolti in gruppi pronti per essere esplorati.

Perché quindi ti preoccupi ancora di come poter raggiungere il tuo mercato ideale?

Fai leva sfruttando quindi quello che gli altri hanno già fatto per te.

E questo ci porta quindi all’ultimo punto:

7 – AZIONE.

Sappiamo che dobbiamo prendere iniziativa per far si che le cose si avverino. Quindi qual’è la ragione per cui spesso non prendiamo iniziativa e non iniziamo nessuna azione concreta?

Semplice: Il perfezionismo.

Anche tu sei fra quelli che procrastinano dicendo “se non è perfetto, meglio aspettare”?

Aspettare cosa? Credimi, ci sono passato anche io, la tua definizione di perfetto non è quello che il tuo mercato crede che sia perfetto…

Fatti conoscere e con il tempo potrai perfezionare i dettagli. Un’auto parcheggiata non può andare da nessuna parte.

“un attività imperfetta batte la perfetta inattività!”

Quindi parlando d’azione. Hai bisogno di più clienti?

Se questo è il tuo caso ti invito a prenotare una chiamata direttamente con me.

Durante questa breve chiamata scopriremo come creare una campagna su misura per te. Inoltre ti illustrerò come applicare l’informazione di questo articolo a te e al tuo programma di Coaching, così da generare potenziali clienti attraverso Linkedin.

Inoltre fammi sapere che ne pensi dell’articolo, scrivendo un commento con le tue impressioni e se pensi che possa aiutare altri lettori, condividilo.